SOFT SKILLS queste sconosciute

pubblicato in: Career Counseling | 0

Un’offerta di lavoro che si rispetti è così fatta:


Nome e descrizione dell’azienda
Job Profile – descrizione del ruolo e delle sue funzioni
HARD SKILLS – competenze e conoscenze indispensabili per il ruolo e requisiti minimi (formazione, lingue, software, saper usare un certo macchinario) e…
SOFT SKILLS


Ma cosa sono queste diavolerie di SOFT SKILLS – COMPETENTE TRASVERSALI – CAPACITÀ PERSONALI???
Le soft skills sono quelle caratteristiche o tratti della personalità necessari per fare un certo lavoro.
Nella vita ti sarà capitato di avere a che fare con un negoziante poco gentile, un professore noioso o un cameriere smemorato e allora sai bene cosa sono le soft skills e hai anche intuito in che modo sono legate ai vari profili professionali.
Sono meno quantificabili delle hard skills e non si apprendono anche se ovviamente cambiano nel tempo.
Qualunque selezionatore vorrebbe mettersi in azienda una persona “per bene”, seria, affidabile, organizzata, positiva, efficiente, entusiasta e che lavori bene con tutti.  Anche tu vorresti lavorare con una persona così!
Le soft skills includono l’atteggiamento, il modo di comunicare, la creatività, l’etica lavorativa, il lavoro di squadra, il processo decisionale, la gestione del tempo, la motivazione, la flessibilità, il problem-solving, la capacità di adattamento e la risoluzione dei conflitti.
Ognuno di noi ha la sua valigetta degli attrezzi e deve puntare su quello che c’è.

È molto importante che tu metta in evidenza le tue soft skills perché sono quelle che fanno la differenza durante tutto il processo di selezione, nel CV, nel profilo LinkedIn, nella lettera motivazionale, nel colloquio.

 

Condividi su: