Social recruiting │ Web reputation

pubblicato in: Career Counseling | 0

IlLavoroAiTempiDelSocialRecruiting2014Secondo gli ultimi dati Adecco, 7 recruiter su 10 utilizzano social e professional network per lavoro e anche per scoprire qualcosa in più dei candidati da incontrare?
Se ci pensi bene lo fai anche tu. Quando vuoi sapere qualcosa in più di qualcuno metti il suo nome su Google. Quello che ottieni si chiama web reputation.
Le aziende usano i social per allargare il bacino dei candidati e trovare profili specifici, informarsi sulla rete di contatti professionali del candidato, verificare il CV e controllare i contenuti pubblicati.
Ormai nella ricerca di stage/lavoro, quasi tutto avviene sul web.
Non sentirti spiato. Usa questa pratica a tuo vantaggio costruendoti una buona web reputation.

Cosa fare?

CONSAPEVOLEZZA

Controllare la tua web reputation cercando il tuo nome su google
La tua reputazione può essere influenzata da: commenti su attività che vanno contro regolamenti universitari o aziendali, immagini e selfie in situazioni imbarazzanti, commenti su tematiche controverse. Attenzione alle immagini di Facebook e a ciò che twitti!

Costruire con calma una presenza professionale on-line
– creare un tuo profilo in un social network professionale come LinkedIn
– iscriverti ai vari portali di ricerca attiva in maniera molto accurata e tenerli aggiornatissimi
– creare e condividere contenuti interessanti sul tuo settore. Prima di ricevere dal web devi dare a scatola chiusa.

Ottimizzare il tuo profilo LinkedIn
La prima cosa da fare se vuoi essere trovato quando le aziende cercano per una particolare posizione è inserire delle parole chiave nel tuo profilo, già nel sommario professionale sotto al tuo nome. Puoi copiare queste parole e frasi chiave da annunci e profili di professionisti del tuo settore.
La maggiore utilità di LinkedIn è che ti dà la possibilità di esplorare i percorsi di carriera, la formazione e le competenze dei professionisti che sono oggi quello che tu vuoi diventare domani.
Ispirati…

Usare siti web aziendali
Ormai molto spesso l’unico modo per partecipare ad una selezione è candidarsi attraverso la sezione lavora con noi del sito aziendale.
Ci devi credere: anche se avrai la sensazione, compilando un form on-line, di buttare i tuoi dati nel web, pensa invece alla banca dati dell’ufficio risorse umane, perché è quella che stai compilando.

L’ideale per dimostrare veramente la tua professionalità è creare un tuo BLOG
Specialmente per tutti i profili che hanno a che fare con la comunicazione in generale e con la comunicazione scritta in particolare, questa è la soluzione più efficace. Bisogna studiare molto, ma sarà anche un’occasione per acquisire nuove competenze, ci vuole impegno e pazienza. Non avrai più bisogno di CV e lettere motivazionali, basterà mettere il tuo nome e cognome su google per conoscerti e sapere tutto della tua professionalità.

Twitter
Lo trovo molto utile, insieme a LinkedIn, per restare sempre aggiornata ed entrare in contatto con professionisti del mio settore. Molte aziende pubblicano le loro offerte su Twitter. Stai attento ai tuoi following.

…e chi più ne ha più ne metta
XING è molto usato nell’Europa centrale
VIADEO in Francia
ABOUT.ME ti permette di creare una “vetrina“ di te
YOUTUBE ti permette di pubblicare il tuo video cv. Utile per i profili che hanno a che fare con l’immagine
IDEALIST è il miglior modo per trovare opportunità di volontariato, stage e lavoro nel settore no profit
RESEARCHGATE è un network dedicato alla ricerca scientifica

 

Condividi su: