Resilienza LGBT

pubblicato in: Counseling LGBT | 0

La resilienza è la capacità di superare gli ostacoli che la vita ci pone davanti e uscirne rafforzati.
Pare, secondo diversi studi* che il popolo LGBT sia molto forte in tema di resilienza.

La parola chiave della resilienza, secondo me, è NONOSTANTE. Le persone LGBT sviluppano una forza che va nella direzione del benessere NONOSTANTE e forse “grazie” all’ambiente stigmatizzante eteronormativo (cioè in cui solo l’eterosessualità è percepita come normalità).
Gli studi di Mustanski e Newcomb hanno rilevato livelli di soddisfazione e di adattamento simili nelle vite delle coppie eterosessuali e omosessuali.
La discriminazione sembra produrre giorno dopo giorno resilienza, aumentando la capacità generale di far fronte alle difficoltà e agli eventi traumatici, come una forza adattiva che si ripercuote su tutta l’esistenza.

Ci sono anche molte persone che questa forza non la trovano o non l’hanno ancora trovata e non devono essere stigmatizzate, ma protette.

*
– Scourfield J1, Roen K, Mcdermott L. 2008
– Toro-Alfonso, José; Varas Diaz, Nelson; Andujar-Bello, Iván e Nieves-Rosa 2006
– Mustanski B, Newcomb M, Garofalo R. 2011

 

Immagine di copertina libera da copyright con licenza Creative Commons CC0 – Pixabay

Condividi su: