Cose da fare PRIMA della laurea

pubblicato in: Career Counseling | 0

cose-da-fare-prima-della-laurea

MUOVITI
Perché le aziende spesso richiedono un’esperienza all’estero?
Certamente perché lavorando o studiando in un altro paese si migliora la lingua, ma soprattutto perché si acquisiscono competenze come l’APERTURA MENTALE, l’AUTONOMIA, la FLESSIBILITÀ.
Chi è andato all’estro è più sveglio! E le aziende lo sanno.
Ricordati che questo riguarda anche i fuori sede e così come le persone di seconda generazione perché doversela cavare da soli, allontanarsi dalla famiglia, vivere in casa con altre persone, andare a scuola con bambini che parlano un’altra lingua… Sono tutte esperienze che fanno crescere.

INCURIOSISCITI
Non ti fermare a quello che studi, estendi le tue ricerche. Partendo dai tuoi studi, datti dieci minuti al giorno per informarti, anche attraverso i social, su tematiche attinenti. Cerca i tuoi docenti e altri professionisti del settore, aziende/associazioni giovani e dinamiche che operano nel tuo settore di interesse. Cerca di capire quali sono le tendenze del mercato del lavoro.

SPERIMENTA
Mettiti alla prova, fai uno stage. Le persone che hanno fatto stage trovano lavoro molto più velocemente. Nella peggiore delle ipotesi lo stage potrà servirti per capire che un certo ambiente lavorativo non fa per te e modificare quindi i tuoi obiettivi. Nella migliore ti darà l’opportunità di entrare nel mondo del lavoro e capire cosa vuoi diventare. Per far questo guarda, osserva, ascolta, ruba con gli occhi dalle persone che lavorano.
Metti in pratica quello che leggi sui libri in ogni modo possibile, anche facendo volontariato. È un modo sano ed etico per iniziare a sperimentarti.

IMPARA A LEGGERE E A SCRIVERE
Come è fatto un articolo scientifico? Come si scrive una bibliografia? Cosa si scrive all’oggetto di un email? Come si ringrazia una persona che ti ha aiutato o dato un consiglio? Come si inizia una lettera motivazionale? Come si chiede un collegamento su LinkedIn? Come ci si rivolge ad un docente?
Scrivi queste domande su un motore di ricerca.

OBIETTIVI TUOI
Non pensare più a quello che dovresti essere a quello che gli altri si aspettano che tu diventi. Diventa quello che VUOI! Ma per far questo devi sapere cosa vuoi. Guardati intorno. Segui aziende e professionisti. Fai domande a ex laureati, prendi tanti caffè con persone che possono consigliarti, non avere paura di chiedere.

LAVORA
I piccoli lavoretti fatti per pagarsi le vacanze servono per imparare a lavorare. La tua etica lavorativa è l’aspetto che interessa di più alle aziende e se non hai mai lavorato non potrai dimostrare di averla in alcun modo. Per questo le aziende sono tanto interessate a tutto quello che hai fatto.

FAI VITA UNIVERSITARIA ATTIVA
Basta essere amico della tua università sui social per darti l’opportunità di seguire eventi, seminari, conoscere direttamente le aziende, diventare tutor, lavorare, conoscere lingue e culture diverse dalla tua. Far parte di associazioni che ti permettono di conoscere colleghi e professionisti che possono diventare la tua prima rete di relazioni professionali.

CREA UNA BUONA PRESENZA ONLINE
Prendi consapevolezza della tua web reputation in maniera seria scrivendo il tuo nome e cognome su Google. Fatto ciò inizia a costruire la tua presenza online.
Fatti un buon profilo LinkedIn. Non iniziare il giorno dopo la laurea, perché ci vorrà del tempo per capirne le potenzialità e costruirsi una buona rete di collegamenti. Condividi contenuti professionali, fai parte di gruppi internazionali di professionisti del tuo settore di interesse. Segui le aziende che ti piacciono di più. Usa i social per imparare, studiare, approfondire e i tuoi profili diventeranno subito più professionali.

Condividi su: