Coltiva la tua AUTOSTIMA

pubblicato in: Counseling | 0

L’autostima è un senso soggettivo e duraturo del proprio valore ed è fondamentale per il benessere psicologico. È  la risposta alla domanda ‘Cosa penso di me?’.

Il bisogno di approvazione personale e sociale fa parte dei bisogni di base dell’uomo, come il cibo e il sonno.

Il senso di autostima inizia a svilupparsi dall’infanzia e dipende dalla discrepanza che c’è tra l’immagine che abbiamo di noi e quella di come vorremmo-dovremmo essere.

La buona notizia è  che il senso di autostima può essere coltivato, ci vogliono:

1. CONSAPEVOLEZZA essere coscienti del proprio sentire in ogni momento e dei propri pensieri aiuterà a tenere sotto controllo il proprio livello di autostima e usarlo come spia del nostro benessere.

2. RESPONSABILITÀ sapere che dipende solo da noi, questa è la chiave per attivare il cambiamento. Assumersi la responsabilità dei propri pensieri, desideri e sentimenti.

3. VALUTAZIONE POSITIVA DI SÉ darsi obiettivi alti, ma raggiungibili e basati esclusivamente sui propri valori personali e NON su ciò che pensiamo sia utile per piacere agli altri.

4. ACCETTAZIONE DI SÉ valutare serenamente le proprie capacità e saper accettare anche i propri limiti. Accettarsi significa stare dalla propria parte.

Ricordati che la perfezione non esiste, è solo una costruzione mentale.

 

Prova la SETTIMANA DELL’AUTOSTIMA (prorogabile)

scrivi:

LUNEDÌ una cosa che so fare bene è…

MARTEDÌ sono orgoglioso di me quando…

MERCOLEDÌ i miei amici mi vogliono bene perché…

GIOVEDÌ mi piaccio quando…

VENERDÌ mi piace come mi sento quando…

SABATO mi hanno detto che sono bravo a…

DOMENICA il mio obiettivo per il futuro è…

Condividi su: